Torta di verdure della lunigiana

Torta di verdure della lunigiana

Preparazione

Mondate, lavate e lessate in acqua salata le verdure.

Scolatele, strizzatele e tritatele grossolanamente, tenete da parte.

In una capiente terrina sgusciate e sbattete le uova con il pecorino grattugiato, unite le verdure, condite con sei cucchiai d'olio e mescolate gli ingredienti.

Salate, pepate e lasciate riposare.

Nel frattempo preparate la pasta.

Disponete sul tavolo la farina a fontana, al centro mettete quattro cucchiai d'olio, un bicchiere e mezzo d'acqua tiepida e il sale.

Impastate a lungo con le mani e poi con il matterello stendete due sfoglie, una più grande dell'altra.

Su una teglia foderata con carta da forno adagiate la prima sfoglia, sistematevi il ripieno di verdure, livellate bene, sovrapponete la seconda sfoglia.

Saldate con cura i bordi delle due sfoglie.

Cuocete in forno preriscaldato a 200 gradi per 30 minuti.

Questa torta, che nella regione toscana viene chiamata “scarpazza”, può essere servita sia tiepida sia fredda.

Torta di verdure della lunigiana

Ingredienti e dosi per 8 persone

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it

Ingrediente principale

Vedi anche

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Altre ricette in ordine alfabetico