Cibi da evitare con il colesterolo

Una delle abitudini più utili per salvaguardare la nostra salute è quella di tenere sotto controllo i valori del colesterolo. Bisogna sapere quali sono i cibi da evitare con il colesterolo per proteggersi da eventuali malattie che possono portare malessere al nostro corpo.

patatine
Le patatine (chips) in sacchetto sono uno snack che le persone con un valore alto di colesterolo sarebbe meglio evitassero

Il colesterolo è un composto organico che svolge funzioni assai importanti all'interno dell'organismo sia umano che animale (regola la formazione delle cellule nervose e la loro riproduzione, favorisce la digestione e stimola la produzione di vitamina D, che è indispensabile per la crescita delle ossa). Approfondiamo di seguito alcuni aspetti.

Che cos'è il colesterolo

Si tratta di una sostanza grassa che si trova nel sangue e viene introdotta anche attraverso il cibo (almeno per il 20%).

Più avanti possiamo vedere quali sono appunto i cibi da evitare con il colesterolo, per comprendere i valori di esso presenti nel sangue.

E' importante tenere a mente la distinzione tra colesterolo buono (HDL), la cui presenza assicura la protezione da ictus ed infarto, e il colesterolo cattivo (LDL) che, depositandosi nelle arterie, favorisce invece l'insorgere di patologie cardiovascolari.

Se i due tipi di colesterolo sono in equilibrio non vi è alcun problema per la salute, mentre se i valori di LDL aumentano vi è il rischio concreto che si formino placche aterosclerotiche che con il tempo potrebbero occludere i vasi sanguigni.

Sintomi colesterolo

Avere il colesterolo alto (ipercolesterolemia) è un disturbo assai frequente, ma è possibile intervenire per ripristinare valori normali e nello stesso tempo prevenire che questi possano salire nuovamente. Un primo passo importante è scegliere i cibi da evitare con il colesterolo e da non portare in tavola. Le cause di colesterolo alto sono diverse, e possono variare da individuo ad individuo.

Nella maggior parte dei casi chi ha il colesterolo alto non accusa alcun sintomo specifico e si accorge di questo problema solo effettuando la misurazione dei valori del sangue. Attraverso l'esame del sangue è possibile controllare il colesterolo (in genere la misurazione va fatta ogni cinque anni, a meno che non vi sia una familiarità con l'ipercolesterolemia, e quindi il medico può valutare l'opportunità di effettuare controlli periodici ravvicinati).

Più che di sintomi del colesterolo, è utile parlare di fattori di rischio che favoriscono l'innalzamento dei valori di esso nel sangue:

  • il fumo
  • la scarsa attività fisica
  • l'ipertensione
  • il diabete
  • le malattie cardiache

E' necessario tenerli sempre sotto controllo, soprattutto se essi fanno parte del “corredo genetico”.

Cause colesterolo

  • Cattiva alimentazione.
  • Scarso esercizio fisico.
  • Obesità.

Sono queste le principali cause del colesterolo, cui se ne aggiungono altre a seconda dei fattori di rischio individuali (ad esempio il fumo oppure la presenza di diabete).

Ciò che si mangia influisce in maniera diretta sui valori di colesterolo buono e cattivo. Per questo è indispensabile conoscere quali sono i cibi da evitare con il colesterolo e gli alimenti che lo abbassano.

Può essere utile, all'occorrenza, farsi prescrivere da uno specialista una dieta per colesterolo alto, in modo da facilitare il ripristino di una situazione di normalità nei valori sanguigni.

La dieta anticolesterolo terrà conto degli alimenti da evitare e di cosa mangiare per abbassare il colesterolo. Ecco, nello specifico, una lista di alimenti che bisogna evitare per prevenire livelli alti di colesterolo o per intervenire su quello cattivo riportandolo alla normalità.

Cibi da evitare con il colesterolo, alimenti da non mangiare

Cibi grassi e troppo conditi

Chi ha problemi di ipercolesterolemia o vuole tenere i livelli entro i limiti salutari dovrebbe eliminare dalla propria dieta i condimenti animali grassi come:

  • panna
  • besciamella
  • strutto
  • lardo
  • burro
  • maionese
  • margarina
  • ragù
  • olio di palma
  • olio di cocco (questi ultimi presenti nella maggior parte dei dolci confezionati che troviamo al supermercato).

Altrettanto grassi e quindi pericolosi per chi ha il colesterolo alto sono i primi piatti eccessivamente conditi, ad esempio le lasagne e i cannelloni.

1 - Insaccati e carni grasse

Per evitare di incidere negativamente sui valori del colesterolo sarebbe utile optare per carni magre e per gli insaccati meno grassi o quelli il cui grasso può essere rimosso facilmente.

2 - Yogurt e latte

Lo yogurt non scremato ed il latte intero sono fonti di colesterolo: meglio optare per il latte parzialmente scremato e per lo yogurt scremato, oppure per il latte di derivazione vegetale (molto più leggero e povero di grassi: di riso, di soia, di avena, di mandorle).

3 - Interiora di animali

Le parti interne come cervello, polmoni, reni, contengono colesterolo in quantità elevate, e quindi andrebbero evitate accuratamente.

4 - Latticini e formaggi

Chi ha problemi di colesterolo dovrebbe evitare i latticini ed i formaggi, che contengono alte percentuali di colesterolo, oppure è consigliabile mangiarne con moderazione.

5 - Frutta esotica

Ci sono alcuni frutti come le noci di cocco e l'avocado, che andrebbero evitati in caso di colesterolo alto.

6 - Uova e prodotti che le contengono

Uova e derivati sono un attentato ai valori del colesterolo, meglio quindi evitarli del tutto o consumarli al massimo 1-2 volte durante la settimana.

7 - Cibo spazzatura (cibi fritti)

Chi frequenta spesso rosticcerie e fast-food è abituato a mangiare cibi grassi e in genere fritti. Non vi è niente più deleterio di questi alimenti per la salute in genere e per il colesterolo in particolare. Fanno parte di questa categoria anche le patatine citate all' inizio dell'articolo.

Junk Food - Cibo spazzatura
Il cosiddetto cibo spazzatura è indicato in inglese come Junk Food

8 - Bevande alcoliche

L'alcol andrebbe bandito se si ha problemi di colesterolo alto. Meglio sostituire le bevande alcoliche con qualcosa di più salutare, come i succhi di frutta non zuccherati.

9 - Caffè

Meglio non esagerare con i caffè (non più di tre tazzine al giorno), e scegliere le miscele migliori in caso di problemi di colesterolo.

Cosa mangiare per abbassare il colesterolo

Come abbassare il colesterolo tramite l'alimentazione? Come ridurre il colesterolo eliminando alcuni alimenti ed introducendone altri? Ecco un elenco dei cibi consigliati in caso di colesterolo alto:

  • frutta secca
  • formaggi light
  • pesce (almeno due volte alla settimana)
  • legumi (da introdurre anche quattro volte alla settimana)
  • pasta
  • pane e riso integrali
  • verdura e frutta di stagione (due-tre porzioni giornaliere).

In caso di colesterolo alto può essere utile l'assunzione di integratori specifici, ma è sempre bene chiedere consiglio al medico prima di farlo.

Informazioni

Ci impegniamo costantemente per la precisione e la correttezza delle informazioni.
Se riscontri qualcosa di errato o mancante, scrivici.

Per citare o ripubblicare questi contenuti

Licenza

Creative Commons 2.5

Titolo dell'articolo

Cibi da evitare con il colesterolo

Autore del testo

Stefano Moraschini, per Cucinare.meglio.it

Nome della fonte

Cucinare.meglio.it

URL

https://cucinare.meglio.it/tema/cibi-da-evitare-con-colesterolo/

Data di pubblicazione

Lunedì 17 settembre 2018

Data di visita

Sabato 20 ottobre 2018

Note sull'autore

Stefano MoraschiniStefano Moraschini si occupa di web dal 1999. Legge e scrive su, per, in, tra e fra molti siti, soprattutto i suoi, tra cui questo. Quando non legge e non scrive, nuota, pedala e corre. Oppure assaggia vini, birre e cibi. Fa anche altre cose, ma sono meno interessanti. Puoi metterti in contatto con lui su Google+, Twitter, Facebook e Instagram.

Commenti a questo articolo

Non ci sono commenti. Inserisci tu il primo.
Commenta questo articolo Commenti Facebook
Loading...

Altri articoli

Questa pagina è stata utile?
Scrivi un commento