Risotto al pesce di lago

Risotto al pesce di lago

Preparazione

Pulire ed eviscerare i pesci; lessarli 15 minuti in 200 cl d'acqua salata bollente.

Toglierli; ricavarne la polpa tenendo da parte quella più bella e soda.

Filtrare il brodo.

Stemperare in olio e burro l'aglio, le acciughe e il prezzemolo tritato; unirvi i pezzi più piccoli di pesce, allungare con 100 cl di brodo; quando bolle gettarvi il riso e cuocere all'onda.

A fine cottura unire i pezzi di pesce più grandi e servire.

La ricetta è piuttosto semplice, ma la pulitura del pesce potrebbe risultare complicata.

Il consiglio, se li si acquista dal pescivendolo è di farli pulire dal medesimo: poiché si tratta di pesci vitali e resistenti; ad esempio nel pesce gatto, la pinna dorsale può provocare brutte ferite.

L'anguilla, si sa, non muore mai e ci vuole una mano esperta per trattarla.

La tinca e la carpa richiedono un trattamento preliminare: che il pesce, da vivo, ingoi spontaneamente un cucchiaio d'aceto (per togliere il sapore fangoso).

Risotto al pesce di lago

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it

Ingrediente principale

Vedi anche

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Altre ricette in ordine alfabetico