Riso all'arneis con tartufi

Riso all'arneis con tartufi

Preparazione

Rosolare in un tegame, insieme ad un cucchiaio d'olio d'oliva extra-vergine e a 30 g di burro, 10 fettine sottilissime di cipolla.

Tostare nel soffritto per pochi minuti a fuoco medio (per 4 persone) 300 g di riso Carnaroli (in subordine Arborio o Baldo) fino a farlo imbiondire.

Versare 0.

25 l di Arneis caldissimo e, appena consumato, unendo 0.

5 l di brodo di vitello bollente.

A cottura ultimata, aggiungere e mescolare, in quantità a piacere, Rosolare in un tegame, insieme ad un cucchiaio d'olio d'oliva extra-vergine e a 30 g di burro, 10 fettine sottilissime di cipolla.

Tostare nel soffritto per pochi minuti a fuoco medio (per 4 persone) 300 g di riso Carnaroli (in subordine Arborio o Baldo) fino a farlo imbiondire.

Versare 0,25 l di Arneis caldissimo e, appena consumato, unendo 0,5 l di brodo di vitello bollente.

A cottura ultimata, aggiungere e mescolare, in quantità a piacere, un cucchiaio di fonduta (amalgama cremoso di fontina, panna e tuorli d'uovo) cospargendo poi il riso di tante lamelle di tartufo.

Una spolverata di grana e l'opera è compiuta (la ricetta non richiede sale).

Riso all'arneis con tartufi

Ingredienti e dosi per 4 persone

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it

Ingrediente principale

Vedi anche

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Altre ricette in ordine alfabetico