Polpette con finocchietto selvatico

Polpette con finocchietto selvatico
Ricetta originale
Ringraziamo Laura: Semplicemente Cucinando

Preparazione

Polpette con finocchietto selvatico
Pulire il finocchietto selvatico e sbollentarlo per pochissimi minuti in acqua salata; scolarlo, eliminare l'acqua in eccesso. Versare in una tazza tanto latte quando basta per ammorbidire la fetta di pane. Ammorbidire l'uvetta in poca acqua tiepida.

Tritare grossolanamente il finocchietto raccogliendolo via via nel bicchiere del frullatore ad immersione. Unire il pecorino, l'uovo, l'uvetta e la mollica del pane strizzata dal latte. Correggere eventualmente di sale. Frullare per ottenere un composto morbido ma "lavorabile" con le mani aggiungendo eventualmente del pan grattato.

Ottenere con il composto delle polpettine grandi quanto una pallina da ping pong, anche meno e rotolarle nella farina di mais. Scaldare l'olio di arachide portandolo ad un T di 165 -170 ° e friggere poche alla volta le polpette sino a doratura uniforme. Trasferirle su carta assorbente per eliminare l'eccesso di olio e servire calde o tiepide.

Per una cottura al forno: portare il forno ad un temperatura di 200 °, disporre nel frattempo le polpette su di una teglia rivestita di carta forno, irrorarle con un filo di olio extra vergine di oliva e cuocerle per 10/15 minuti.

Ricetta originale

Leggi la ricetta originale sul blog Semplicemente Cucinando:
LINK
Polpette con finocchietto selvatico

Tempi

  • Per la preparazione:
  • Cottura:
  • Tempo totale:

Ingredienti e dosi per 6 persone

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it

Ingrediente principale

Vedi anche

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Altre ricette in ordine alfabetico