Pennette gamberi e peperoni

Pennette gamberi e peperoni

Preparazione

Sciacquate i gamberetti, e sgusciateli conservando anche teste e gusci.

Lavate i pomodori e tagliuzzateli grossolanamente scartando i semi.

Spellate e affettate lo scalogno e fatelo appassire in una padella con un cucchiaio d'olio.

Prima che prenda colore unitevi le teste e i gusci dei gamberi e fateli soffriggere a fuoco vivace per qualche minuto, mescolando quasi continuamente.

Quando avranno preso colore, unitevi i pomodori, sale e pepe e lasciate cuocere con il coperchio, a fuoco dolce, per una mezz'ora.

A fine cottura passate il tutto dal passaverdure montato con il disco più fine.

Lavate e asciugate il peperone, infilzatelo in una forchetta dalla parte del gambo e passatelo direttamente sulla fiamma del gas tenuta al massimo girandolo continuamente fino a quando la pelle sarà completamente nera e bruciacchiata.

Per facilitare la spellatura, chiudetelo in un sacchetto di carta da pane e, appena si sarà intiepidito, spellatelo raschiandolo con un coltello.

Ripulitelo bene, strofinandolo con carta da cucina quindi apritelo, mondatelo dai semi e dai filamenti bianchi e tagliatelo a listerelle piccole e sottili.

Scaldate un cucchiaio d'olio in una padella e fatevi appassire uno scalogno affettato quindi unitevi i gamberetti, salateli e, dopo un minuto, unitevi anche il passato di pomodoro e le listerelle di peperone.

Regolate il sale e lasciate cuocere ancora per quattro o cinque minuti.

Cuocete la pasta, conditela con il sugo preparato e completate con una macinata di pepe e con un cucchiaio di prezzemolo tritato.

Pennette gamberi e peperoni

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it

Ingrediente principale

Vedi anche

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Altre ricette in ordine alfabetico