Linguine ricche con gamberoni, verdure e gota di Grigio del Casentino croccante

Linguine ricche con gamberoni, verdure e gota di Grigio del Casentino croccante
Ricetta originale
Ringraziamo Lorena Terenghi: Briciole di Sapori

Preparazione

Linguine ricche con gamberoni, verdure e gota di Grigio del Casentino croccante
Lavate i gamberoni, togliete i "baffi" più lunghi e praticate un'incisione per la lunga nel ventre.

Lavate le zucchine e tagliatele a dadini.
Lavate il peperone, eliminate i semi e i filamenti bianchi all'interno quindi tagliatelo a dadini della stessa misura delle zucchine.

In una padella scaldate un poco di olio extra vergine di oliva quindi aggiungete le verdure a dadini, regolte di sale e fate cuocere a fuoco vivo per circa 15 minuti. Le verdure a fine cottura devono risultare cotte ma non molli.

Nel frattempo tagliate a striscioline sottili la gota di Grigio del Casentino e in un'altra larga padella, senza olio, fatela saltare fino a diventare croccante dopodiché toglietela dalla padella e tenetela a parte.

In questa stessa padella aggiungete un poco di olio extra vergine di oliva e fate soffriggere lo spicchio di aglio quindi aggiungete i gamberoni, salate e sfumate con il Cognac e fate cuocere per qualche minuto a fuoco vivo.

Scolate le linguine al dente e versatele nella padella con i gamberi, aggiungete anche le verdure, le striscioline di gota croccante, una macinata di pepe e fate saltare a fuoco vivo giusto il tempo di far insaporire la pasta.

Se necessario aggiungete ancora un po' di olio extra vergine di oliva.
Servite ben calde.

Ricetta originale

Leggi la ricetta originale sul blog Briciole di Sapori:
http://bricioledisapori.blogspot.it/2015/11/linguine-con-gamberi-verdure-e-gota-di-grigio-del-casentino-croccante.html
Linguine ricche con gamberoni, verdure e gota di grigio del casentino croccante

Ingredienti e dosi per 4 persone

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it

Ingrediente principale

Vedi anche

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Altre ricette in ordine alfabetico