Lasagne del pastore

Lasagne del pastore

Preparazione

In un largo tegame tagliate l'aglio sottilmente e fatelo insaporire in abbondante olio con una decina di foglie di salvia.

Appena dorato, versatevi le bietole ben lavate e tagliate a listarelle.

Mescolate, abbassate la fiamma e fate stufare le bietole con il vino finché questo non sarà completamente evaporato.

Spegnete il fuoco, lasciate intiepidire e mescolate verdura con la ricotta stemperata con metà del latte.

Lessate al dente le lasagne in acqua salata con un poco d'olio, scolatele, allargatele su un panno, pulitissimo e inodore, e operate nel solito modo, ossia alternando in una pirofila strati di pasta a strati di condimento e spolverizzando ognuno di questi ultimi con il formaggio.

Terminate con uno strato di bietole e ricotta e al posto del parmigiano grattugiate qui il pecorino.

Cospargete con aghetti di rosmarino e ancora qualche foglia di salvia.

Versate sopra il resto del latte mischiato a un paio di cucchiai d'olio e mettete le lasagne nel forno caldo a 200 gradi per circa un quarto d'ora.

Lasagne del pastore

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it

Ingrediente principale

Vedi anche

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Altre ricette in ordine alfabetico