Crostata morbida ed alta

Crostata morbida ed alta
Ricetta originale
Ringraziamo Roberta Scapigliati: Che profumo in cucina

Preparazione

Crostata morbida ed alta
Affinché la pasta frolla riesca morbida ed alta bisogna adottare l'accorgimento di impastare nella planetaria a velocità 1, la velocità minima e con il gancio a foglia.

Porre dunque nella planetaria la farina, il burro freddissimo (o la margarina) tagliato a tocchetti, lo zucchero, la scorza del limone, il lievito o il bicarbonato; cominciare ad impastare sempre e solo a velocità 1 fino ad ottenere un sabbiato, poi unire le uova e continuare ad impastare ancora fino ad ottenere un impasto ancora destrutturato, quindi toglierlo dalla planetaria e raccoglierlo in una palla cercando di impastare il meno possibile, solo pochi secondi, poi ravvolgerlo in una pellicola di plastica e farlo riposare in frigorifero per 30 minuti.

Trascorso questo tempo con poco impasto formare le strisce che andranno a decorare la crostata. Il rimanente impasto non è da spianare col matterello, ma da mettere in una teglia antiaderente e con la mano schiacciarlo distribuendolo sulla superficie della teglia, poi, una volta steso su tutta la superficie, livellarlo con l’aiuto di un piccolo matterello.

Spalmare la marmellata sulla frolla e ricoprirla con le strisce già preparate.

Infornare in forno pre riscaldato a 180°: man mano che cuoce, la crostata si alzerà e gonfierà notevolmente.

Ricetta originale

Leggi la ricetta originale sul blog Che profumo in cucina:
http://blog.cookaround.com/robertasi/crostata-alta-morbida/
Crostata morbida ed alta

Ingredienti e dosi

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it

Ingrediente principale

Vedi anche

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Altre ricette in ordine alfabetico