Coniglio al porto con timo e pomodorini

Coniglio al porto con timo e pomodorini
Ricetta originale
Ringraziamo Lorena Terenghi: Briciole di sapori

Preparazione

Coniglio al porto con timo e pomodorini
Mettete il coniglio in una ciotola capiente con un litro di latte e lasciatelo a bagno tutta la notte in frigorifero. Estraetelo circa un'ora prima di cucinarlo ed eliminate il latte.
Con questo accorgimento la carne rimarrà molto più morbida e dolce ma, ovviamente, questa fase si può anche saltare.

Lavate e tagliate a metà i pomodorini.
Avvolgete i pezzi di coniglio con le fette di lardo di Colonnata e fermatele con gli stuzzicadenti.
In una capiente padella fate ammorbidire la cipolla finemente tagliata e i pomodorini in olio extra vergine di oliva e mezzo bicchiere di acqua quindi aggiungete il coniglio.
Lasciatelo cuocere a fuoco vivo qualche minuto per parte dopodiché aggiungete i rametti di timo e di rosmarino. Regolate di sale e date una macinata di pepe.

Lasciate cuocere a fuoco medio per circa 15 minuti dopodiché sfumate con il Porto.
Proseguite la cottura per almeno mezz'ora con il coperchio leggermente scostato girando il coniglio da entrambe le parti e, quando necessario, aggiungete un poco di acqua tiepida per fare in modo che a fine cottura rimanga dell'intingolo.
Servite ben caldo con il suo intingolo eliminando le fette di lardo.

Ricetta originale

Leggi la ricetta originale sul blog Briciole di sapori:
http://bricioledisapori.blogspot.it/2015/07/coniglio-con-pomodorini-porto-timo-fresco.html
Coniglio al porto con timo e pomodorini

Tempi

  • Tempo totale:

Ingredienti e dosi per 4 persone

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it

Ingrediente principale

Vedi anche

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Altre ricette in ordine alfabetico