Charlotte alle pesche

Charlotte alle pesche

Preparazione

Preparate subito la charlotte: fate ammorbidire i fogli di gelatina per 10 minuti sotto l'acqua fredda.

In una pentola, scaldate 3 cucchiai d'acqua, immergetevi i fogli di gelatina ammorbiditi e fateveli fondere, schiacciandoli tra le dita.

Lasciate fondere il burro, a fuoco dolce, fatelo intiepidire e ungete uno stampo per charlotte.

Con l'aiuto di una frusta elettrica, mescolate il formaggio bianco, la gelatina, il burro, lo zucchero e la polvere di mandorle in una pasta omogenea, quindi incorporate la frutta candita.

Tagliate i savoiardi, se necessario, all'altezza dello stampo.

Mescolate lo sciroppo di granatina con 3 cucchiai d'acqua in un piatto e immergetevi i biscotti.

Disponeteli contro le pareti dello stampo, con la parte bombata verso l'esterno, e alternate, a strati, il formaggio bianco ed i biscotti, terminando con questi ultimi.

Coprite con pellicola trasparente, quindi con un piatto, sormontato a sua volta da un peso.

Lasciate rapprendere per 6 ore in frigorifero.

Intanto preparate lo sciroppo: fate fondere il cioccolato a pezzi a bagnomaria, quindi aggiungetevi la panna, mescolate con cura e lasciate raffreddare.

Sformate la charlotte, irroratela con un po' di sciroppo al cioccolato e presentate il resto a parte. Decorate e servite.
Charlotte alle pesche

Tempi

  • Per la preparazione:
  • Cottura:
  • Tempo totale:

Ingredienti e dosi per 4 persone

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it

Ingrediente principale

Vedi anche

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Altre ricette in ordine alfabetico