Cannelloni con ripieno di carciofi e mascarpone

Cannelloni con ripieno di carciofi e mascarpone

Introduzione

Cannelloni con ripieno di carciofi e mascarpone

Una variante dei tipici cannelloni ripieni: cannelloni con ripieno di carciofi e mascarpone


Al giorno d’oggi, le ricette presenti on line di cannelloni ripieni sono veramente molte. Ma, quella che vi proponiamo oggi, è una variante facile e sfiziosa che potrete preparare e servire ai vostri ospiti.

Il pranzo, per un italiano, è un pasto fondamentale, molto più della colazione. Non esiste alcun motivo che può far rinunciare alla comodità di sedersi a tavola e circondarsi di un’ottima compagnia durante l’orario di pranzo.

Lo stesso, però, non avviene in altri Paesi sparsi per il mondo o in altre culture; ad esempio, negli Stati Uniti, il pasto più importante è la colazione, mentre il pranzo, spesso e volentieri, è costituito da tramezzini o sandwich molto leggeri e catalogabili come “spuntino” o “merenda” per un italiano.

Anche a seconda delle differenti culture, in una certa località, il pasto più importante è la colazione, in altre, lo è il pranzo e, in altre ancora, addirittura la cena. In Italia, sia il pranzo che la cena sono momenti fondamentali della giornata: infatti, non sono solo occasione per mangiare (quindi, per soddisfare un bisogno fisiologico), ma sono, principalmente, occasione di incontro e di condivisione dei momenti caratterizzanti di quella data giornata.

Il pranzo, così come la cena, rappresentano un momento di dialogo e di piacere: i commensali mangiano insieme e, allo stesso tempo, si scambiano notizie di qualunque genere. Ma, il pranzo che più di tutti rappresenta questo modo di fare tipico dell’italiano è il pranzo della domenica, ed è, in queste occasioni, che spesso si servono a tavola piatti sostanziosi come: pasta al forno, lasagne, pasticci di carne o cannelloni ripieni.

A tal proposito, è possibile osservare come, un momento strettamente legato ad un fabbisogno personale, diventa un’occasione di incontro e scambi di interesse di vario genere. In generale, poi, il pranzo domenicale è equiparato ad un pranzo festivo nella nostra cultura, ed è per questo che, di solito, non ci si alza da tavola prima che venga servita l’ultima portata, ossia il dolce.

Vi sono una quantità di piatti tipici e classici della cultura culinaria italiana che meritano di essere nominati, ma, uno di questi, è in assoluto quello dei cannelloni ripieni. Esistono davvero molte varianti di questo piatto: a partire dalla ricetta classica di cannelloni con ripieno di salsa di pomodoro, besciamella e parmigiano grattugiato, fino a quelle più particolari, come, ad esempio, quella di cannelloni con ripieno di pesce e mascarpone.

Sono molte le ricette che possiamo trovare sul web e, alcune di queste, possono sicuramente soddisfare i propri gusti piuttosto che altre. I cannelloni ripieni rappresentano uno dei piatti più amati dagli italiani e, di conseguenza, i ripieni variano da persona a persona e da località a località: ad esempio, vi sono ripieni più tradizionali e legati al territorio come besciamella e radicchio, e, allo stesso tempo, vi sono anche ripieni più stravaganti come ricotta, speck e tartufo.

Un ripieno di questo piatto tradizionale che vi può stuzzicare, sia in fatto di gola e sia in fatto di appetito, è quello di carciofi e mascarpone. Nella preparazione, si assisterà ad un connubio di questi due sapori e si scoprirà come, effettivamente, siano complementari.

Preparazione dei cannelloni

Inoltre, per i più esperti, è possibile cimentarsi con la preparazione della pasta fresca per realizzare i cannelloni. In tal caso, gli ingredienti per la pasta per 4 persone sono i seguenti:
  • 250 g di farina 00;
  • 2 uova;
  • un cucchiaio di olio extra vergine di oliva;
  • sale q.b.

Per quanto riguarda questa preparazione, formate la classica fontanella con la farina e rompete le uova al centro. Aggiungete un cucchiaio di olio EVO, un pizzico di sale e mescolate il tutto, fino ad ottenere un panetto liscio ed uniforme.

A questo punto, ricoprite la pasta fresca con la pellicola trasparente e lasciatela riposare in luogo fresco e asciutto per circa mezz’ora.

Preparazione del ripieno

Passate ora alla preparazione del ripieno, utilizzando i seguenti ingredienti:
  • 6 carciofi;
  • 150 g di mascarpone;
  • ½ cipolla;
  • 80 g di parmigiano reggiano;
  • 150 g di panna liquida;
  • burro q.b.;
  • olio extra vergine di oliva q.b.;
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Per prima cosa, è necessario mondare i carciofi, tagliarli finemente a spicchi e sciacquarli per bene. Dopodiché, fateli soffriggere in una padella con un filo d’olio EVO, una noce di burro e la mezza cipolla tritata per qualche minuto (o fino a quando la cipolla non si sarà appassita).

Preparazione dei carciofi
Preparazione dei carciofi
A questo punto, aggiungete un po’ di acqua e continuate a far ammorbidire e cuocere i carciofi per altri 10 minuti a fuoco dolce. Trascorso questo tempo di cottura, togliete i carciofi dal fuoco, fateli intiepidire e aggiungete il mascarpone e metà della dose del formaggio grattugiato.

Nel frattempo, tirate la pasta fresca e formate dei rettangoli di circa 12x8 cm e, dopo averli lessati per pochissimi minuti, scolateli al dente e posizionateli su un telo umido, in modo da non farli seccare.

Farcite i cannelloni con il ripieno di carciofi e mascarpone e create dei cannelloni da posizionare su una pirofila di 20x30 cm precedentemente imburrata. Versateci sopra i cannelloni nella teglia un po’ di fiocchi di burro, la panna liquida e il restante parmigiano.

Riponete il tutto in forno a 200° per 20 minuti e, passato il tempo di cottura, sfornateli e serviteli ancora caldi per poterli gustare in tutta la loro bontà.
Cannelloni con ripieno di carciofi e mascarpone

Tempi

  • Per la preparazione:
  • Cottura:
  • Tempo totale:

Ingredienti e dosi per 4 persone

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it

Ingrediente principale

Vedi anche

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Loading...

Altre ricette in ordine alfabetico