Cannelloni alla nizzarda

Cannelloni alla nizzarda

Preparazione

Lessare le verdure in acqua appena salata, scolare, strizzare bene e tritate finemente.

Sbollentare la cervella in acqua bollente per alcuni minuti, passare in acqua fredda e far asciugare bene, togliendo la pellicina che la ricopre; tagliarla a dadini e farla rosolare con poco burro sale e pepe.

tritare la cervella, il prosciutto e la carne di pollo e porre il tutto in una terrina insieme alle verdure, aggiungere l'uovo intero e il tuorlo, un pizzico di maggiorana, il sale e il pepe secondo necessità.

Amalgamare il composto, lavorandolo con un cucchiaio di legno, sino a renderlo omogeneo.

Porre intanto i quadri di pasta in acqua bollente e salata e farli cuocere al dente; scolarli e disporli ben separati su di un canovaccio asciutto, ricoprirli con un altro canovaccio.

Riempite una tasca di tela da pasticciere a bocchetta media con il composto e versatene una quantità sui quadrati di pasta, formandone dei bastoncini dello spessore di un pollice.

Avvolgete la pasta intorno al ripieno e formate i cannelloni da allineare in una pirofila imburrata.

Amalgamare la salsa di pomodoro a quella spagnola, diluire con il brodo caldo e versare sopra ai cannelloni.

Coprite la pirofila con un foglio di carta di alluminio in cui si praticheranno alcuni fori.

passare in forno a 180 gradi per 30 minuti circa ossia fino a quando la salsa non si sarà addensata.

Cannelloni alla nizzarda

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it

Ingrediente principale

Vedi anche

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Altre ricette in ordine alfabetico