Come degustare l'aceto balsamico

L'Aceto Balsamico di Modena IGP si presenta limpido e brillante, di colore bruno intenso, tendente al nero, di sapore agrodolce con armonia fra acidità e dolcezza, con un profumo leggermente acetico e delicato, durevole con eventuali note legnose. Armonizza e rende gustosi molteplici piatti.

L'Aceto Balsamico di Modena IGP si differenzia dall'aceto di vino per la composizione equilibrata dei suoi costituenti. Esso presenta caratteristiche fisiche, chimiche e organolettiche correlate tra loro in modo unico, un maggior contenuto di sostanze estrattive e di composti volatili, per cui la scelta del vino che trasmette all'aceto il suo bouquet deve essere accurata.

L'aceto balsamico e gli abbinamenti

Anche nei piatti più semplici, quotidiani e veloci, l'Aceto Balsamico di Modena IGP si abbina creando un connubio straordinario. Come ingrediente e "strumento" è capace di dare spunto alla fantasia in cucina in modo anche raffinato. La sua forza sta nel saper armonizzare e bilanciare le caratteristiche dei singoli ingredienti del piatto.

Il più riuscito accostamento dell'Aceto Balsamico di Modena IGP è forse quello con il Parmigiano Reggiano, prodotto DOP del territorio. Lasciato cadere goccia a goccia sul formaggio si può assaporare un'unione ineguagliabile di fragranze aromatiche, sfumature e gusti morbidi.

Molto riuscito è inoltre l'abbinamento con piatti di pesce, dal baccalà, a quelli d'acqua dolce, come il luccio. I tortellini e la pasta all'uovo della tradizione possono venire arricchiti e insaporiti dal balsamico, aggiunto anche all'ultimo, senza appesantirli.

Sulle carni bollite va cosparso direttamente oppure unito alle salse. Sui piatti più semplici e veloci, dalle frittate alle insalate di verdure crude o cotte, l'Aceto Balsamico di Modena IGP può diventare un piacere quotidiano. Non ultimo, sulla frutta e i dolci al cucchiaio rappresenta una sorpresa, raffinata e intensa.

Informazioni

Ci impegniamo costantemente per la precisione e la correttezza delle informazioni.
Se riscontri qualcosa di errato o mancante, scrivici.

Per citare o ripubblicare questi contenuti

Licenza

Creative Commons 2.5

Titolo dell'articolo

Come degustare l'aceto balsamico

Autore del testo

Stefano Moraschini, per Cucinare.meglio.it

Nome della fonte

Cucinare.meglio.it

URL

https://cucinare.meglio.it/tema/degustare-aceto-balsamico/

Data di pubblicazione

Sabato 9 settembre 2017

Data di visita

Mercoledì 22 novembre 2017

Commenti a questo articolo

Non ci sono commenti. Inserisci tu il primo.
Commenta questo articolo Commenti Facebook

Altri articoli

Questa pagina è stata utile?
Scrivi un commento