Zuppa del pirata

Zuppa del pirata

Preparazione

Pulite e lavate con cura i peoci, le vongole, il polipo, le seppie e i moscardini.

Tagliate a spicchi i peperoni, togliete i semi e i filamenti.

Sbriciolate i peperoncini ed eliminate i semini.

Tritate l'aglio e unitelo al misto di erbe del mazzetto odoroso (maggiorana, timo, basilico, salvia, erba cipollina ecc.

).

In una capace pentola di coccio mettete peperoni e peperoncini, aglio ed erbe odorose, un bicchiere d'olio e uno di vino rosso.

Cuocete a calore medio per 10 minuti poi aggiungete il polipo e le seppie intere (o divise a metà se sono piuttosto grandi).

Dopo 20 minuti unite i moscardini e mezzo bicchiere di rum.

Proseguite la cottura e 10 minuti prima dello scadere del tempo aggiungete anche i peoci e le vongole che avete tenuto da parte.

Mescolate e coprite subito il recipiente.

A cottura ultimata o quando i gusci dei molluschi si sono dischiusi, spegnete il fuoco.

Assaggiate e regolate sale e pepe.

Spolverizzate con un po' di noce moscata grattugiata se piace, portate a tavola con i frutti di mare completi di valve.

Vini di accompagnamento: Colli Orientali Del Friuli Sauvignon DOC, Montecarlo Bianco DOC, Regaleali Bianco IGT Di Sicilia.

Zuppa del pirata
Totale calorie per persona
648

Ingredienti e dosi per 4 persone

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it

Ingrediente principale

Vedi anche

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Altre ricette in ordine alfabetico