Vitello tartufato

Vitello tartufato

Preparazione

Lessate le castagne in acqua bollente leggermente salata per 30 minuti, scolatele e tenetele da parte.

Salate e pepate i filetti di vitello, spalmateli di pasta di tartufo, avvolgeteli nella pancetta e legateli con spago da cucina.

Rosolate la carne in una casseruola con tre cucchiai di olio.

Quando gli arrostini saranno dorati su tutti i lati, innaffiateli con il vino che lascerete sfumare, poi continuate la cottura in forno a 180 gradi per 45 minuti, bagnando ogni tanto con il brodo.

Nel frattempo sbucciate gli scalogni, divideteli a metà e saltateli in padella con tre cucchiai di olio.

Salateli, pepateli e cuoceteli per 15 minuti a fuoco basso.

Unite i cavoli tagliati a quadretti e le castagne, lasciate insaporire e proseguite la cottura bagnando ogni tanto con brodo vegetale finché tutte le verdure non saranno tenere.

Quando i filetti saranno pronti slegateli, tagliateli a fette spesse e filtrate il fondo di cottura.

Disponete nei piani da portata le fette di carne con il contorno di scalogni e di castagne,' versatevi la salsa e grattugiate il tartufo nero fresco.

Vitello tartufato

Licenza

Questa ricetta è pubblicata sotto Licenza Creative Commons • E' possibile copiarla, stamparla, riprodurla per fini diversi da quelli commerciali e sempre citando l'autore e la fonte • www.cucinare.meglio.it

Ingrediente principale

Vedi anche

Scrivi un commento per questa ricetta. La tua opinione è importante!

Altre ricette in ordine alfabetico